COSA STO IMPARANDO. Capitolo 3.

Chi ci dice oggi cosa sta imparando seguendo questa sorta di Counseling di gruppo (e corso di Counseling stesso) che è “La Formazione X”?

Ce lo dice Roberto Z.

Ce lo dice con parole e toni che io trovo poetici e che mi scaldano il cuore.

Spero che lo stesso possa capitare anche a voi.

Roberto Z. :

Che cosa ho imparato alla Formazione X?

Forse è da troppo poco tempo che partecipo per saperlo.. e per dirlo.. eppure forse è proprio in questo così poco tempo che sono riuscito a capire tante cose..

Sicuramente che c’è un tempo, un luogo e un modo, per me, per sentire la vita, per emozionarmi.. per ritrovarmi e confrontarmi con gli altri.

E’ così bello e strano quando sento che anche gli altri pensano e provano quello che provo io..

Ma anche quando capisco che non è sempre così, che non tutti la pensiamo allo stesso modo, che quello che è bello e importante e interessante per me può non esserlo per qualcun altro, che ciò che preoccupa o spaventa qualcuno può essere più affrontabile per me (e che magari posso anche essere capace di aiutarlo!)

Per me, non è facile muovermi, trovare la misura giusta delle mie azioni, delle mie responsabilità.. è sempre lì il confronto, la sfida..  cercare di capire come fanno gli altri a farcela.. oppure scoprire (se mai mi dovesse  capitare..) che qualcuno vede come faccio io a fare qualcosa, e magari pensa anche che io abbia capito il trucco della vita.. o per lo meno di quella cosa lì..

Credo che incontrare La Formazione X, i trainer che la conducono, chi vi partecipa, sia stato un bel regalo nella mia vita.

Credo che non sia assolutamente un caso (almeno per me) che le nostre strade si siano incrociate, in questa esperienza.. da cui penso abbiamo tanto da dare e tanto da ricevere ed imparare..

Io ce la metterò davvero tutta per fare la mia parte, con me stesso e con voi.. sicuramente ci dovremo conoscere meglio.. prendere le misure.. capire come viverci.. e sarà un arricchimento, una crescita, in quella consapevolezza che tutti cerchiamo, in quell’equilibrio che io per primo voglio trovare.

In quest’ultimo periodo infatti ho sempre più creduto che bastasse la semplice convinzione che qualcosa potesse accadere per pensare che si realizzasse.

D’ora in poi ci metterò un po’ più di consapevolezza, perché… voglio dare un valore più maturo e responsabile al mio istinto ed alle mie emozioni.

Vorrei poter crescere in questo senso, con voi.. questo è per me il senso più profondo del “La Formazione X”… grazie, davvero di cuore.. a tutti

Robi.

e tante grazie di cuore a te!

Domenico.

Share Button
default

2 Comments

  1. Grazie Robi, anch’io trovo le tue parole molto calde, poetiche e semplici. A me piace questa semplicità, piace la poesia ed il caldo. Nel cuore.
    Paolo

  2. Anche a me piace la semplicità delle parole di Robi. Scrivo qui la prima cosa che mi passa per la testa dopo aver letto il tuo scritto… “prendere le misure”. Io credo che nella Formazione X bisogna donarsi agli altri e quando si fa tale movimento, quello del donarsi, bisogna farlo gratuitamente senza prendere le misure prima, senza se e senza ma… perdersi per poi ritrovarsi. Con affetto, Alessandro