fbpx

Il Massaggio con approccio Olistico Biointegrante

Nel quadro delle iniziative volte alla promozione del benessere, che Lo Specchio Magico offre ai propri soci, agli allievi della Scuola IN Counseling e a chiunque abbia il piacere di avvicinarsi alle nostre attività, siamo lieti di presentare: 

il massaggio con approccio Olistico Biointegrante.

Testo e proposta a cura di:  Annalisa Salis (allieva Scuola IN Counseling)

Sono Annalisa Salis, ho 46 anni e sono originaria di Dogliani, un paese nelle Langhe.

Ho conseguito il Diploma Magistrale nel 1992 e il Diploma di Teoria e Solfeggio nel 1997 al Conservatorio di Torino.  

Ho frequentato la What Po Traditional School Massage di Bangkok, in Thailandia, dove ho vissuto dal 2009 al 2013.  

Ho continuato la mia formazione come operatrice del massaggio con approccio Olistico Biointegrante anche a Torino, dove attualmente vivo.  

Sono mamma di 3 figli ed educatrice all’ interno dell’Associazione Misa Italia, per il Progetto Internazionale Misp e Mini- Misp di Misa International. 

Ho conseguito i certificati di trainer del benessere nei contesti educativi e come tutor di bambini DSA e BES per la scuola primaria.

Conduco corsi di massaggio infantile coinvolgendo il neonato e, quando è possibile, sia i genitori, sia i nonni, seguendo sempre il filo dell’ascolto e della relazione profonda.  

Sono parte dell’Associazione Ido di Torino, che gestisce uno sportello informativo, attraverso una piattaforma online e, in collaborazione con il Cto, lavora per l’inclusione di chi, disabile o meno, a partire dai componenti della stessa associazione, troppo facilmente rischia di essere “escluso” dai “normali” contesti di vita sociale. 

Il massaggio Olistico Biointegrante, dal greco Holos = interezza e Bios = vita, è rivolto alla persona nella sua interezza, totalità e unicità, per ridare slancio alla sua propulsione vitale. 

Comprendendo che ogni persona è unica, l’approccio olistico va oltre la sua tecnica e praticità. Sarà la relazione umana empatica a far scoprire come e cosa applicare sulla persona rispetto a ciò che si è appreso .  

In questa società non siamo educati ed abituati a vedere, considerare e apprezzare la diversità e l’unicità delle persone; prevale la tendenza a dare etichette e a creare ruoli sociali, che tendono a coprire la VERA IDENTITÀ di ciascuno di noi. 

 Il progetto internazionale Misp, cui partecipo con l’associazione Misa Italia, è stato creato da Sylvie Hetu e Mia Elmsater, nel 1999 e, ad oggi, ha raggiunto 40 Paesi al mondo.

Propone la diffusione di un particolare tipo di massaggio, particolarmente adatto ai bambini.

È suddiviso in Mini-Misp, per bambini di 2 e 3 anni, e Misp, per bambini dai 4 ai 12 anni.

I bambini rimangono vestiti; il massaggio non viene loro imposto, ma richiesto; a fine massaggio li si ringrazia per l’opportunità che ci hanno offerto di donare loro il massaggio e li si invita a ringraziare per quanto hanno ricevuto.

La sequenza degli atti che caratterizzano questo massaggio, e il metodo con cui ne viene proposta la diffusione, promuovono la relazione positiva, l’antibullismo, l’inclusione, nonché l’educazione al gesto sano e al rispetto dei tempi e degli  spazi, propri ed altrui.

Ad oggi, data l’attuale contingenza virale, viene diffuso anche online e portato ovunque: nelle scuole, nelle case delle famiglie, nei centri sociali e sportivi. 

Il contatto e il movimento sono fondamentali e strettamente collegati alla relazione sana e all’apprendimento. 

Con la mia partecipazione all’associazione Ido e alla sua “mission” di inclusività, ne condivido l’obiettivo di non creare ghetti, né distanze tra le persone, ma di portare socializzazione e scambi costruttivi e arricchenti.  

Considero l’educazione non come  imposizione ma come accompagnamento responsabile da parte dell’adulto, condivisione e scambio reciproco con il bambino, con la consapevolezza della diversità dei rispettivi modi di “sentire” e percepire la vita.

L’educazione è un processo, un PAS-SAGGIO, che inizia quando si è bambini e prosegue lungo tutto il percorso della nostra esistenza.

Propongo forme di relazione empatiche ed inclusive, perché queste portino alla FIORITURA della natura umana, in quanto animale sociale.  

Tutto questo non sottrae nulla alla persona, NON LA PORTA ALLA PERDITA della propria identità, anzi le DONA e AGGIUNGE esperienze positive. L’accompagna, senza pressioni e giudizio, verso il riconoscimento e l’accettazione di sé, nel rispetto della propria totalità, permettendole di prendersi i TEMPI e gli SPAZI necessari per esprimersi e realizzarsi compiutamente.

E finalmente cadrà anche l’AUTO GIUDIZIO.  

Gli studi e le esperienze di vita confermano da anni che il CONTATTO UMANO e il suo calore, inteso come empatia, portano al raggiungimento dell’ AUTOSTIMA, che smuove in ognuno di noi il bisogno di arricchirsi, vivendo sempre più esperienze di vita pulite, sane e positive, grazie alle quali ci sentiamo rafforzati e più pronti a gestire e ad affrontare le difficoltà da un nuovo punto di vista.

Da quel momento in poi si inizierà lentamente ad imparare a lasciar fluire via tutto ciò che non percepiamo e sentiamo sia Ben Essere per noi.

Sapremo essere sensibili e maturi, sostenuti da buoni stati di coscienza personale, capaci di ACCOGLIERE ed ACCETTARE i nostri “insuccessi”, senza giudizio e come parte integrante di noi stessi e della vita.

Come in un viaggio, seguiranno PASSAGGI da un punto di vista stretto ad uno più ampio.

Per scorgere, sentire, riconoscere, saper guardare e ricevere la Luce abbiamo bisogno delle nostre ombre .

La persona inizierà a registrare, a riconoscere e a percepire sempre più  il bisogno di quelle sensazioni piacevoli e positive che arricchiscono la nostra vita e di cui abbiamo sempre bisogno, anche e soprattutto in questo delicato momento storico.

Il massaggio e l’ auto – massaggio possono far parte di queste esperienze attraverso l’ io – pelle, contenitore e protettore anche delle nostre emozioni .

Meritare Amore e più serenità, prima di tutto da parte di noi stessi è un nostro diritto e necessità vitale colmo di cose vere, semplici e pure .  

Vi aspetto!  

Annalisa

MARTEDI’ 3 NOVEMBRE 2020, dalle 9.00 alle 18.00,

nel salone della Scuola IN Counseling Lo Specchio Magico Torino, via Dronero 2

GIORNATA PRO-EMOZIONALE, per provare il

MASSAGGIO con APPROCCIO OLISTICO BIOINTEGRANTE.

Per info e prenotazioni,

chiama il 3665204660

scrivi a salisannalisa@gmail.com

Share Button
default

0 Comments