Un lavoro di Consapevolezza e di Intelligenza Emotiva

Ogni nostra proposta formativa è un “lavoro”…

per la Tua Consapevolezza e per la Tua Intelligenza Emotiva!

 

GUARDA LA NOSTRA OFFERTA:

  La Formazione X.

Un laboratorio di formazione partecipata, per sviluppare le nostre abilità relazionali, di comunicazione, di gestione creativa dei conflitti, di leadership.

Il lunedì e il giovedì sera, una settima sì, una settimana no, tutto l’anno!

Per saperne di più …

Gli Esperimenti di Comunicazione Interpersonale.

Esercitazioni volte alla scoperta di “cosa e come fare” per  stare con gli altri all’insegna della reciproca soddisfazione.

È possibile “saggiare” gli Esperimenti di Comunicazione Interpersonale partecipando ad una delle conferenze-laboratorio proposte nel programma della biblioteca civica A. Arduino di Moncalieri.

Per saperne di più …

 

La Comunicazione Non Violenta.

La CNV è un semplice e straordinario modo di comunicare che migliora la relazione con se stessi e con gli altri, in famiglia, nella scuola, nel lavoro, tra persone appartenenti a culture, religioni e politiche differenti.

La Comunicazione Non Violenta è uno stare con gli altri focalizzando l’attenzione sulle azioni che arricchiscono il nostro stare insieme agli altri.

Per saperne di più …

Gli esperimenti di Presenza, Ascolto, Contatto.

Esercitazioni di “presenza” per sviluppare le nostre capacità di ascolto e di contatto.

Per scoprire il valore del “sentire” e farne tesoro con noi stessi e nelle nostre relazioni interpersonali.

Per saperne di più …

Il Metodo AUTOBIOGRAFICO. Le emozioni come struttura narrativa.

Il Metodo Autobiografico è una declinazione del metodo narrativo, si tratta cioè del racconto degli episodi della nostra vita, reputati, emotivamente, salienti. Tale racconto deve essere in grado di sviluppare una trama coerente, in grado di dare un senso alla successione degli eventi narrati.

Col passare del tempo, il gioco della narrazione rende più profondo il nostro mondo interiore; diviene sforzo creativo di fiduciosa differenziazione del se’ dal mondo.

Per saperne di più …

Gli Esperimenti di Genitorialità.

Per imparare a crescere, insieme ai nostri figli; per affrontare meglio le nostre difficoltà di genitori; per riuscire a darci, e a dare ai nostri figli, maggiori chance di felicità.

Per saperne di più …

 La Scuola IN Counseling.

Per scoprire come, imparando ad aiutarci, impariamo ad aiutare gli altri; per migliorare le nostre competenze relazionali; per fare una professione della nostra capacità di aiutare!

Per saperne di più …

Supervisione per Counselor accreditata Assocounseling.

Supervisione di gruppo per Counselor provenienti da qualsivoglia modello formativo. Perché crediamo che la diversità di orientamenti sia una ricchezza da valorizzare, in grado di aprire e sviluppare creative collaborazioni professionali. Perché con la supervisione non vogliamo solo prevenire il burn-out, vogliamo anche aprirci alla creazione di una rete professionale di riferimento.

Per saperne di più …

Aggiornamento Professionale per Counselor accreditato Assocounseling.

Corso di aggiornamento professionale (vale 25 crediti Assocounseling), integrato ad una delle attività di formazione, già in essere, del “Lo Specchio Magico”, associazione culturale torinese che lavora alla crescita e allo sviluppo consapevole delle persone.

Per saperne di più …

Chiedi maggiori informazioni su di noi e sulle
nostre attività Formative / Consulenziali

CONTATTACI

Share Button
default

5 Comments

  1. Non mi piaceva la provocazione e non mi piaceva essere provocato. Non mi piaceva la parola “provocazione”. Ma ho scoperto che “provocavo” e che alle volte godevo nel “provocare”. L’ho scoperto imparando ad “ascoltarmi”, ad “osservarmi”, ad “essere presente” a ciò che faccio e come lo faccio. E l’ho imparato anche perchè qualcuno mi ha aiutato ad imparare, alle volte anche “provocando una mia reazione”. Così anche il significato che assegnavo alla parola Provocare è cambiato. Adesso non è più, o soltanto, “un atto, comportamento, parola o discorso offensivo o di sfida, che mira a irritare e a provocare una reazione violenta degli altri”, come dice il dizionario, ma è anche, come dalla sua etimologia “pro – avanti, a favore di, fuori” e “vocàre – chiamare” da cui “sfidare, eccitare, stimolare”, ed aggiungo io, “aiutare a tirare fuori”!
    Benvenuto a chi ha voglia di “tirare fuori”.
    Paolo